STORIA DI POLDO, LA MASCOTTE DI QUATTROZAMPEINFIERA 2019

Poldo, la mascotte ufficiale di Quattrozampeinfiera 2019

Poldo, il cagnolino tornato in libertà dopo vari maltrattamenti è diventata la mascotte di Quattrozampeinfiera 2019, in rappresentanza di tutti gli animali sfortunati in cerca di un’adozione del cuore.

Il cucciolo è stato trovato lunedì 23 settembre fuori da un’abitazione in provincia di Como, incatenato e all’aperto, tremante e spaventato, tenuto a catena, senza acqua e denutrito. Il cane, trovato dalla Leidaa – Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente, è stato sottoposto immediatamente alle cure specialistiche presso il Centro Ca’ Zampa di Brugherio.

 “Alla guardia eco-zoofila di Oipa Varese, Carlo Tomasini, competente anche per l’area di Como, arriva la segnalazione di un cane tenuto a catena da un signore di Limido Comasco, paese dove abito e dove mi chiedono di verificare. – dichiara Grazia Ribaudo, presidente Leidaa Como e provincia che ha preso in custodia il cagnolino. Poldo è un mix Terrier nero focato e Bassotto, ed ha 5 anni, nato il 6 giugno 2014, come risulta dal microchip. Era molto spaventato e disorientato, debolissimo agli arti. Per fortuna il signore non fa problemi a cederlo e ce lo dona.

Giovedì 26 settembre Poldo è stato visitato nella clinica veterinaria Ca’ Zampa di Brugherio, il cui direttore sanitario è Massimo Beccati. Ha ricevuto un check-up generale, con un controllo a cuore, denti, occhi, orecchie, articolazioni e con copertura vaccinale. Deve ancora essere sterilizzato. Ha ottime probabilità di ripresa.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata