4 OTTOBRE 2021: GIORNATA MONDIALE DEGLI ANIMALI

Hey Umani,

sicuramente non sapete che in occasione della Giornata mondiale degli animali, evento globale celebrato per i diritti e il benessere degli animali, sono stati pubblicati i risultati di una ricerca curata da eDreams sui viaggiatori di Regno Unito, Stati Uniti, Italia, Francia, Portogallo, Spagna, Germania, Svezia. Tra tutti gli italiani risultano i migliori amici degli animali, perché anche in vacanza (56%), non rinuncerebbero mai a portarsi dietro il proprio animale domestico. Seguono gli spagnoli (51%) e molto dopo gli americani (42%).Figuratevi che il 21% degli intervistati pensa che i proprietari di animali domestici siano più simpatici rispetto agli altri viaggiatori (questo perché noi pet rendiamo le persone più simpatiche, è risaputo).

Vi segnalo alcune compagnie aeree pet friendly: Volotea, Alitalia, Finnair, Pegasus, Vueling, Air Italy, Brussel Airlines, Aegean, Iberia, Air France, Eurowings, KLM, Lufhansa, Swiss, Tap Air Portugal, Aeroflot, SAS, Blue Panorama, Austrian Airlines, Ethiopian Airlines.

Ma quali sono le condizioni ideali per viaggiare con il proprio animale domestico? Ad esempio per semplificare e agevolare il trasporto in aereo del proprio cane e gatto eDreams consiglia di consultare un veterinario per accertarsi che il proprio pet sia in grado di affrontare il viaggio senza subire stress e per aiutare gli umani padroni ad affrontare viaggio senza preoccupazioni ha divulgato alcune regole:

  1. in fase di prenotazione del volo verificare che ci sia l’opzione per aggiungere il proprio cane o gatto al biglietto e in caso non sia espressamente dichiarato contattare telefonicamente la compagnia aerea;
  2. abituare al trasportino il proprio cane e gatto qualche giorno prima della partenza, che deve essere semi rigido o morbido e comodo. Ricordarsi, inoltre, di dare da mangiare e bere al proprio cane o gatto fino a due ore prima dell’imbarco;
  3. per ogni pet deve essere presentata corretta documentazione al momento del volo: il passaporto o tessera sanitaria rilasciata dal veterinario e il chip di identificazione;
  4. il pet viaggia gratuitamente in cabina con il passeggero nel caso in cui si tratti di un cane guida e/o di assistenza certificato per passeggeri non vedenti, non udenti o disabili;
  5. al momento della prenotazione controllare il peso del proprio animale domestico, per conoscere a quale tipologia di trasporto è adatto: i cani o i gatti di taglia piccola (massimo 8/10 kg) o i di cani guida accompagnano i passeggeri in cabina; gli animali di taglia e peso più importanti, verranno collocati in un’apposita area della stiva, riscaldata e con una temperatura e pressione consona al benessere dell’animale. Infine, se il cane supera i 75 kg occorre contattare una compagnia di spedizioni specializzata;
  6. all’interno degli aeroporti è permesso l’ingresso a gatti, furetti e cani (questi ultimi muniti di museruola e guinzaglio);
  7. un’avvertenza: se si è proprietari di cani e gatti di razza brachicefala (con il muso schiacciato) prima di prenotare un volo è importante verificare se la compagnia prescelta accetta il trasporto di questi animali. (Alcuni vettori non imbarcano queste razze per evitare sofferenze e stress all’animale durante il viaggio).

Se volete altre informazioni vi consiglio di consultare la pagina: https://www.edreams.it/pianifica-viaggio/trasporto-animali/

Come sempre vi abbraccio

Vostro Ginger

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata